melanzane al vapore: ricetta facile | followthegreen

melanzane al vapore: ricetta veloce e sana

 In ricette

Se avete poco tempo a disposizione per il pranzo o la cena e per fortuna, visto che sono di stagione, avete delle melanzane in frigorifero, forse può essere utile questa video ricetta delle melanzane al vapore, facile e veloce da realizzare, anche all’ultimo minuto.


RICETTA VELOCE

MELANZANE AL VAPORE


DIFFICOLTÀ TEMPO PREPARAZIONE TEMPO COTTURA COSTO
bassa 5′ 20/30′ basso

INGREDIENTI per 2 persone:

3 melanzane lunghe
olioextravergine d’oliva
gomasio q.b.


melanzane tagliate

Lavate le melanzane e tagliatele a pezzi della dimensione che preferite.

melanzane a bagno

Mentre si tagliano, per evitare che anneriscano, si possono mettere a bagno in una insalatiera.
(In questa foto ho usato anche un cestello, così al termine le posso scolare direttamente!)

melanzane nella vaporiera
A questo punto basta inserire nel cestello inferiore della vaporiera due dita d’acqua e nel cestello superiore le nostre melanzane.
melanzane in pentola
Coprite e lasciate cuocere per 20/30′ finché non saranno diventate morbide e scure.

 

melanzane al vapore
Quando le melanzane si saranno raffreddate leggermente andranno condite a nostro piacimento. In questa ricetta ho usato semplicemente dell’ottimo e abbondante olio extra vergine d’oliva e del gomasio.
Nel condire le melanzane al vapore si possono usare a piacimento anche i 5 semi del benessere o delle spezie (il prezzemolo è sicuramente una delle più usate) a seconda dei nostri gusti. Chiaramente anche l’aglio può essere usato, se piace e se le persone che ci stanno intorno lo sopportano 🙂 .

Queste melanzane sono venute particolarmente buone anche grazie al fatto che mi sono state regalate da chi le ha coltivate direttamente, perché come al solito la qualità, soprattutto nella frutta e nella verdura, incide direttamente sul sapore finale!

L’ideale per me è preparare anche questa ricetta la sera, o qualche ora prima, condirla generosamente con l’olio extra vergine d’oliva, semi di sesamo e lasciarla riposare a temperatura ambiente. Questo fa insaporire le melanzane moltissimo e le fa sembrare quasi cotte in padella con l’olio extra vergine d’oliva!

Se non avete mai usato il vapore per cucinare e avete voglia o siete curiosi di provarlo, vi posso proporre due alternative, entrambe valide.

La prima è la classica pentola a vapore dove nel cestello inferiore si inserisce l’acqua (oppure si può usare per cucinare qualcosa come il riso o la carne) e nel cestello superiore si inseriscono le verdure.
Ovviamente ne esistono di vario tipo e fascia di prezzo, ma per avere un’idea più precisa ve ne propongo tre, tutte a doppio cestello (come quella che vedere in questa ricetta), utilissime per chi ha poco tempo:

1.  Pentola Ballarini Gli Speciali Cuocivapore di ottima qualità con rivestimento antiaderente rinforzato e coperchio scomparti in vetro.

2.  Pentola Premier Housewares di media qualità (quindi anche meno cara), con coperchio in vetro e manici in acciaio.

3. Pentola Kitchen Craft, Contenitore per cottura a vapore orientale in bambù molto zen e ecologico, interamente in bambù.

La seconda alternativa è la vaporiera vera e propria ovvero un elettrodomestico a parte che ha il vantaggio di lasciarci i fornelli ‘liberi’ mentre prepariamo le nostre verdure al vapore.
Anche qui ne esistono di vario tipo:

1. Vaporiera Russell Hobbs ottimo rapporto qualità/prezzo con timer e segnale acustico di fine cottura, BPA free.

2. Vaporiera Bomann più economica della pecedente, con timer e protezione da surriscaldamento.

Se vi è piaciuta la ricetta delle melanzane al vapore condividetela con i vostri amici e se volete trovare altre idee sane e veloci da usare tutti i giorni sulle vostre tavole visitate la sezione ricette del sito!

 

Recommended Posts

Leave a Comment

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Not readable? Change text.

Start typing and press Enter to search